Visualizzazioni totali

venerdì 18 settembre 2015

PDCM (pilloledicazzimiei)

vabbè, visto che ho visto scendere qualche lacrimuccia dal mio pubblico femminile in via del tutto eccezionale vi racconto qualche cazzo mio. vi ricordate quando scrivevo della mia intensa attività onirica? beh, probabilmente il pesce mangiato ieri sera era stato condito con ingenti quantitativi di allucinogeni, perché ho fatto una serie di sogni uno più splatter dell'altro, tra cui ricordo:
  • un tipo che conosco per motivi lavorativi, alto quasi due metri tra l'altro, viene orribilmente infilzato da un gruppo di persone con degli spadoni medievali, e tra queste infilzate ricordo uno che si lancia dall'alto e gli perfora il cranio. dopo essere stato ucciso, il gruppo di persone fa a pezzi il cadavere in migliaia di pezzettini e lo fa scomparire. la moglie va a "chi l'ha visto" per denunciare la scomparsa del marito. io che so tutto, compreso il posto dove è seppellito il corpo o quello che resta, decido di non dire nulla.
  • io e G. guardiamo la televisione e al TG annunciano che una enorme nave da crociera sta affondando e decine e decine di passeggeri rischiano di annegare in mare. proprio in quel momento ci telefonano per dirci che su quella nave c'è il nostro amico A. che quindi sta rischiando la vita. io e G. ci alziamo di scatto e andiamo con la nostra barca a vela con l'obiettivo di salvare la vita ad A.
  • una persona esce da un ufficio, che deve essere una specie di centrale della CIA o di qualche specie di servizio segreto. nelle scale vede due uomini che puliscono indossando la tuta dell'impresa di pulizie. la persona li vede e va avanti ma subito si insospettisce perché quello non è orario per l'impresa di pulizie. solo che questo suo stupore è ben interpretato dai due uomini che non sono evidentemente degli addetti alle pulizie. uno di questi estrae una pistola col silenziatore e senza esitazione gli spara in faccia.
andiamo avanti con le PDCM. sul lavoro sono possibili delle novità, ma di questo non dico nulla. vi racconto che il vostro preferito al 95% ha chiuso un deal che porterà una redditività all'azienda spalmata in alcuni esercizi di quasi 60.000 euro. e chi se ne frega, mi direte (giustamente) voi? è il tuo lavoro no? eh no, amiche ed amici miei. perché non si tratta del mio lavoro, ma proprio per niente. solo che il vostro preferito una sua rete di relazioni ce l'ha al di là di quello che gli anglosassoni chiamano "job title". ma soprattutto ha un senso di responsabilità, che è una cosa che se tutti l'avessimo garantiremmo qualche punto di PIL a questo nostro paese.
 
chiudiamo col running ad ogni modo. nonostante la corsa di martedì, il calcetto selvaggio di ieri sera, stasera sono andato lo stesso a correre. anche perché si era aperta una finestra nel mio tempo libero. anche se avevo le gambe un po' dure mi sarebbe piaciuto fare una bella uscita, tipo un'ora a 5' e 30". invece mi è uscito un 10 k in 57' e 40", a 5' e 46". mi ha un po' fregato quel km in salita in Via Adriano, fatto in 6' e 03" e un ritorno con qualche secondo al km in più del preventivato. va bene lo stesso comunque, ci mancherebbe. detto tutto ciò, direi che posso augurarvi buona notte, buon giorno e buon fine settimana. non abituatevi troppo ai post off topic, sia chiaro. Skiantos, "sono un ribelle mamma" versione unplugged.


12 commenti:

  1. Che droga é?
    Santiddio che sogni O.O

    RispondiElimina
  2. Ci piace soprattutto la parte lavoro :D
    Complimenti, Fra.

    RispondiElimina
  3. ahahahahaha, ci puoi fare un film (uno?.... pure di più, che ora vanno di moda le trilogie) con questi sogni che fai :)
    Hai tirato fuori gli SKIANTOS?..... stupendi :)

    RispondiElimina
  4. Oddio, il primo sogno mi ha spaventato. Faccio bene a non mangiare pesce, si :D
    Comunque il senso di responsabilità dovremmo avercelo seriamente tutti.

    RispondiElimina
  5. Fra, cambia ristorante...!

    RispondiElimina
  6. Ma la mattina non ti svegli stanco per tutta quella fatica onirica?

    RispondiElimina
  7. Solo per il titolo questo post fa scattare 10 minuti di applausi😜

    RispondiElimina
  8. La cosa carina è che senza accorgermene ho saltato l'incipit del post, quella relativa all'attiviità onirica. E per un attimo ho creduto fosse vera, la storia dell'infilzato. :))

    RispondiElimina
  9. Quindi sei come Dalema, hai la barca a vela.

    RispondiElimina
  10. E sei amico di Adriano De Laurentis, il suo yacht ha preso fuoco. Meglio non conoscerti se meni sfighe del genere.

    RispondiElimina
  11. > garantiremmo qualche punto di PIL a questo nostro paese

    Qui si torna all'irrisolto conflitto con voi "crescitisti" del fatto che l'aumento del PIL sia un beneficio a prescindere.
    Però arrivando alla base religiosa del pensiero, ai dogmi, non c'è molto da discutere e non c'è evidenza o fatti o altro che possano destarvi.

    RispondiElimina