Visualizzazioni totali

domenica 27 settembre 2015

ultimo fine settimana di settembre

questo weekend che volge al termine è stato all'insegna dello sport: parlato, fatto e visto.
iniziamo da quest'ultimo punto. mai in tanti anni che vado a san siro mi era capitato di uscire prima (e quanto prima, un quarto d'ora prima!) da una partita dell'Inter. ma stasera la beneamata ha fornito uno spettacolo vergognoso, a cominciare dal suo portiere, che porta con sé tanta parte della responsabilità per questo 1 a 4 casalingo. ma anche il resto della squadra è stata imbarazzante. un bagno di realtà salutare, perché questa squadra aveva raccolto finora più di quanto non meritasse. e speriamo di non essere presi a pallate domenica contro la Samp.
per quanto riguarda il running, questa mattina sono uscito ma avevo un pò di crampi allo stomaco causa uscita a cena non esattamente leggera di ieri. in Via Padova sarei tornato anche indietro, ma poi ho pensato che la settimana prossima non so cosa riuscirò a fare visto che per un paio di giorni sarò via per lavoro e che tra otto giorni c'è Pavia; alla fine ho fatto una sessione da 12,18 km in 1 ora, 9' e 27", a 5' e 42" al km. nel mio mondo delle migliori intenzioni dovevano essere tre km in più almeno e qualche secondo in meno al km. dopo aver rifiatato qualche minuto ho fatto un km "veloce", giusto per capire se gambe e polmoni c'erano ancora. chiudo la settimana con 33,24 km. poco, pochissimo, si sa. con questo kilometraggio i risultati non arriveranno mai.
ieri poi di running e di calcio si è amabilmente chiacchierato tutto il giorno, da pomeriggio a sera. di quello che è stato, di quello che è, di quello che sarà.
mentre correvo questa mattina mi è venuto in mente un concerto dei Blu Vertigo visto nella seconda metà degli anni '90. e sempre mentre correvo pensavo che mi piacerebbe poter tornare indietro nel tempo per cambiare il suo corso. buona notte e buona settimana a tutte e tutti.

7 commenti:

  1. Tornare indietro non si può, non si può nemmeno con le cose più semplici davvero, secondo me.
    Buona notte

    RispondiElimina
  2. Vabbe', dai, alla fine siete sempre primi...Tra le altre cose, spicca un grande (Augusto) Toro a 13 punti...
    Sembra un campionato molto aperto e interessante.

    RispondiElimina
  3. Io non tornerei indietro nel tempo. Rischierei di fare cazzate peggiori, bene così

    RispondiElimina
  4. Anche il mio compagno è giù per la partita di ieri...sperava in qualcosa di meglio, ovviamente.

    RispondiElimina
  5. Io ieri sera guardavo tranquillamente un film sul laptop ma sentivo insulti ad Handanovic.
    Ora, io non ho visto la partita, ma Handanovic mi piace e spesso ha salvato l'inter, non se li merita tutti questi insulti, dai...

    RispondiElimina
  6. Il vicino Interista ha sopperito alla mancanza del televisore, ieri :-)

    RispondiElimina
  7. Un bel bagno di umiltà: ci voleva. Io preferisco guardare avanti, penso che se tornassi indietro nel tempo rifarei comunque le stesse cazzate. E due volte sono troppe.

    RispondiElimina