Visualizzazioni totali

giovedì 8 ottobre 2015

mercoledi di calcetto

al termine di una giornata lavorativa discretamente impegnativa e con qualche mezza frase che non ho capito (e io di solito capisco le cose abbastanza al volo), c'è stato il calcetto. ragazzi (per dirlo alla Bersani), organizzarlo è stato faticoso come lucidare il fiume! alla fine obbligando un mezzo tisico e facendo rinunciare ad un altro la puntata a Lugano, siamo riusciti ad essere in dieci. partita molto equilibrata all'inizio, con lo 0 a 0 tenuto a lungo. poi una serie di episodi fortuiti hanno portato l'altra squadra in doppio vantaggio. noi però non stavamo giocando male, ma ad un certo punto si è stirato uno dei nostri e a quel punto in cinque contro quattro non c'è stata più storia. abbiamo perso mi pare di quattro o di cinque. non ho segnato ma ho preso un palo. da segnalare la solita presenza gradevole a bordo campo. chi all'inizio non era d'accordo con me stasera ha ufficialmente cambiato idea. siamo andati poi in tre al ristorante improbabile. tema della serata: le difficoltà di concepimento nelle coppie di oggi. protagonisti: gli altri due. buona notte a tutte e tutti.

7 commenti:

  1. L'infortunio è una scusa per stare a bordo campo e tacchinare la tipa ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no, si è stirato, sennò lo obbligavamo a stare in porta

      Elimina
  2. A me basta concepire lo stipendio....

    RispondiElimina
  3. Psicologicamente prendere un palo é come segnare seppur si perde. Sei bravo insomma
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Oh là. Ristorante improbabile fa serata calcetto completa :)

    RispondiElimina
  5. ecco bravo hai ripreso in mano la situazione : )

    RispondiElimina
  6. Verissimo che le coppie di oggi fecondano con grande difficoltà. Di sicuro l'alzarsi dell'età non aiuta.

    RispondiElimina