Visualizzazioni totali

lunedì 12 ottobre 2015

six o'clock in the morning

ore 6.00. dopo una notte praticamente insonne (due ore di sonno scarse ed è già successo tra giovedì e venerdì), aver preso un caffè è bevuto un bicchiere d'acqua con integratore, sono andato a correre. è andata pure bene, ed avrei fatto anche di più se non mi fosse venuto mal di stomaco. una cosa è probabile, anzi due. questa notte magari dormo e per la legge del contrappasso la prossima uscita runneristica sarà ad minchiam.

16 commenti:

  1. Io quando uscivo di mattina presto potevo bere sì e no mezzo bicchiere d'acqua, altrimenti stavo malissimo...

    RispondiElimina
  2. Ma é o non é una figata correre la mattina presto?

    RispondiElimina
  3. in verità correre così presto e a stomaco vuoto (perchè pensi che mi sia venuto mal di stomaco) non fa benissimo...... poi io ho fatto il percorso del criceto perchè era troppo buio e deserto anche per i miei gusti fare il naviglio a quell'ora, per cui ho girato praticamente nel raggio di 1 km dal punto in cui parto di solito....
    fare il "lipidico" è però un ottimo allenamento, che fanno anche gli atleti veri e propri in preparazione delle gare. mi sono un pò stupito di come le gambe giravano, sono andato a 5' e 35" al km, che non è per niente male direi.
    non ho incrociato quasi nessuno, un paio di runner e gente che portava i propri cani a fare i bisogni.... figata guarda non so, io ero un pò nervoso e mi sono scaricato, questo sì......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zio bono, l'hai un po' strapazzato il tuo corpo.
      In alcuni casi esso reagisce con della buona chimica, come par di capire. :)

      Elimina
    2. se fai una buona cena puoi tranquillamente correre a digiuno. io ci ho fatto anche i lunghi da oltre 30. quando esco di mattina non mangio mai.
      ci ho messo un po' perche non ne ero convinto ma ora è diventata una abitudine. ovviamente la sera prima devi fare una corretta cena.
      il tutto è nato dopo aver ascoltato il dottor Luca Speciani in un incontro organizzato nel mio paese anni fa. è stato illuminante. ero dubbioso ma alla fine devo ammettere che aveva ragione lui.
      dovesse capitare nella tua zona..........

      Elimina
    3. comunque per inciso io odio correrre al mattina appena sveglio. lo faccio solo se non posso di sera. per me rimane una tortura

      Elimina
    4. vale anche per me Nino. non solo, io per quanto scarso potrei riuscire meglio nelle gare se queste fossero....al pomeriggio ! e so anche che hai ragione sul fatto che correre a digiuno si possa fare tranquillamente, avendo cenato la sera prima in modo adeguato. il caffè serve solo a svegliarmi. comunque alle sei del mattino non ero mai andato. anche questa estate che sono stato costretto causa caldo uscivo alle sei e un quarto....

      Elimina
  4. ho i brividi ..... alle sei del mattino O.O

    RispondiElimina
  5. Fare esercizio fisico la mattina è sempre piaciuto moltissimo anche a me. Non so per quale motivo, pur a stomaco vuoto, ho sempre fatto prestazioni migliori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io assolutamente no, le migliori sono di pomeriggio/sera.... ma devo abituarmi a correre e a dare il meglio, o almeno il massimo, al mattino

      Elimina
  6. Un po' di tempo fa, una mia conoscente mi raccontò che aveva intenzione di iniziare a fare sport (camminata) la mattina presto insieme ad una sua amica, e mi invitò di unirmi a loro (soprattutto per la compagnia visto che abitiamo vicino). E in un attimo scoppiammo a ridere come due matte. E niente questa storia si conclude qua, così come la mia esperienza (e quella delle mie conoscenti) con lo sport di prima mattina.

    RispondiElimina
  7. Vabbè Fra', vuoi che ti racconti dei miei disastri in palestra?:-)

    RispondiElimina
  8. Beh, però ci sarebbe anche l'alternativa di rinunciare alla corsetta mattutina in favore di quella serale. Io, eventualmente, la preferirei per motivi di bioritmo (che mi paiono anche i tuoi) e poi perché ti consente di scaricare i veleni della giornata...

    RispondiElimina
  9. Fossi in te invece rallenterei, smetterei di correre per un paio di settimane.

    RispondiElimina
  10. Le ore 6.00 le capisco il caffè, questione di gusti, l'acqua ci può stare ma l'integratore perché?

    RispondiElimina
  11. Il lipidico e... più che altro, il gastrico! Io invece ho fatto l'"allenamento coglione", tanto ignoranza in quei dieci chilometri a freddo di domenica. Era come se avessi deciso di ammazzarmi... però, la testa vuole la sua parte. :) Ciauz!

    RispondiElimina