Visualizzazioni totali

venerdì 18 marzo 2016

il difficile allenamento di stasera, i sogni dell'altra notte e le telefonate con i vecchi amici

era da ieri che avevo voglia di correre. ma ieri sono riuscito a bloccarla e per farlo.... sono andato a iscrivermi alla prossima mezza maratona! sì, perché sarebbe stata una uscita con più contro che pro. anche oggi avevo voglia di correre. peccato che le condizioni non erano proprio ottimali. nel pomeriggio mi sentivo abbastanza fiacco. nella mia testa mi sarebbe piaciuto fare un bel diecimila sostenuto, e quando alle sette sono sceso sulla Martesana questa intenzione c'era tutta. solo che tra il dire e il fare c'è lo stato fisico. sono partito veloce, ma anche se giravo bene ho capito subito che a 10 k veloci non ci sarei mai arrivato. mentre correvo ho pensato che l'allenamento di stasera poteva essere un 5k veloce seguito da un 5k di scarico. il 5k veloce l'ho fatto in 26' e 10", con passaggi kmetrici a 5' e 15", 5' e 08 - 2 volte -, 5' e 14" e 5' e 24". 5' e 14" al km la media complessiva. abbastanza veloce ma abbastanza scoppiato alla fine. dopodiché ho fatto 5 km e 700 metri a 6' al km, di scarico e comunque fermandomi due volte per via dei semafori ma senza fermare il garmin. 10,7 km in tutto con sensazioni non buonissime. spero che non sia quello che temo, ma lo capirò meglio domani. allenamento molto difficile ad ogni modo, tirato a fatica.
è un po' che non vi racconto i miei sogni, e questa notte ne ho fatti tanti, li ricordo abbastanza bene, e due meritano di essere raccontati. il primo: sono a fare una gara non competitiva a Brescia, sembra una tapasciata di beneficenza. si corre sulla doppia distanza dei 5 e dei 10 km. si scopre che madrina d'eccezione è Belen Rodríguez, che si presenta vestita da runner. succede però che tutti i runner, maschietti e femminucce, iniziano a contestarla inveendo pesantemente contro di lei. e pure io mi unisco a questo "buuu" generale. solo che mentre lo faccio penso a quanto io sia incoerente, visto che sono uno dei tanti che la seguono sulla sua pagina facebook sbavando sulle sue foto. il secondo, facendo una premessa però. questo sogno è la conseguenza dell'ennesimo racconto assurdo del mio amico A., detto "l'uomo che ha due mogli", perché la scena del sogno è simile al racconto fattomi ieri. sono in un bagno, molto bello, tipo quelli delle sale convegni degli alberghi a quattro stelle, entro in uno di questi bagni e mi trovo seduta sulla tazza una mia collaboratrice. lei senza il minimo imbarazzo mi dice che si trovava nel bagno degli uomini perché quello delle donne era pieno, e mi invita a stare lì in attesa. io chiudo la porta a chiave, la guardo e ad un certo punto mi inginocchio e inizio a baciarla. solo che mentre la bacio inizio a pensare: "ma adesso devo trombarmela in bagno?".
chiudo dicendo che wazzap serve per riprendere contatti se non perduti certo messi in un angolo. questa sera sono stato al telefono con due miei amici torinesi dell'età puberale (e puberale non è un eufemismo). A. mi ha raccontato la sua vita di trasfertista per l'azienda che ha fatto la fortuna e la sfortuna della Sabaudia. con lui ed il vecchio gruppo del liceo dovremmo vederci il weekend dopo pasqua. poi ho sentito M., che mi ha ragguagliato sulle sue vicende sentimentali che le mie in confronto sono passeggiate di salute. per noi due l'appuntamento è per una pizza sabato sera. abbiamo solo in comune 40 anni di amicizia. no, meno, 37.
questo video e questa canzone di Levante spacca, guardatela (che è anche gnocca) e ascoltatela. "ciao per sempre". buona notte amiche ed amici.

16 commenti:

  1. Non ho amici di così vecchia data.
    E per come sono io meglio così.
    Amen e buona notte!!!

    RispondiElimina
  2. Anche io ho sognato stanotte ma per quanto mi sforzi non riesco a ricordare cosa.

    RispondiElimina
  3. Ma come farai quando la incontri...la collaboratrice? Che se si sogna di baciare qualcuno, resta sempre una traccia...

    RispondiElimina
  4. ma nel bagno c'era il cartello vietato trombare? non mi dire che non ti è mai capitato...sei un igienista ?! :P
    bella canzone.

    RispondiElimina
  5. Ti è venuta la passione per i sondaggi!?

    RispondiElimina
  6. ...io ho un'amica di vecchia data, l'unica che continuo a frequentare, nonostante le nostre vite non abbiano molto in comune, non riesco a fare a meno di lei... non ci riesco mai, nonostante le delusioni reciproche che ci siamo riservate vicendevolmente... forse perché con il passato è così, va accettato, forse anche amato perché non prenda il sopravvento

    RispondiElimina
  7. E' un po' che non sogno, o forse non so. Va a periodi

    RispondiElimina
  8. una notte d'amore con
    Posso dire che non mi va a genio nessuna delle alternative?

    (a meno che nella categoria "atleta" non sia ricompreso tu)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu dovevi votare "il tuo partner" per intanto....:-)

      Elimina
  9. > wazzap serve per

    Raramente uso il furbofono e quindi non sono un utente di whatsapp e non lo conosco.
    Ma cosa ha in piu' rispetto ad una chiamata normale o a un breve messaggio di testo (via SMS) rispetto alle vecchie amicizie?

    RispondiElimina
  10. Ho una sola amica di così lunga data. Ci conosciamo da quando avevamo dieci anni e facevamo le gare con le nostre sue "Graziella" in giro per la nostra piccola città. E riusciamo a sentirci vicine, nonostante ci dividano più d ottocento chilometri. Poi ho amici di varie decadi: trenta, venti e dieci anni circa. Pochi,ma sono quelli che contano.

    RispondiElimina