Visualizzazioni totali

venerdì 27 maggio 2016

oggi è venerdi, ed è......

oggi è venerdì, ed è cinque giorni che non faccio attività sportiva. per quanto riguarda il gomito, la doppia razione antinfiammatori/antibiotico ha trasformato il rigonfiamento da grande come una noce a grande come una nocciolina, ma se lo appoggio sulla scrivania il fastidio lo sento lo stesso. l'antinfiammatorio credo stia aiutando anche il problema alle gambe e al resto del mio corpo, o in questo caso forse è semplicemente il riposo che sta dando il suo contributo. a me piacerebbe domenica provare a correre, anche se c'è lo "spauracchio antibiotici" in agguato. nel senso che circola questa leggenda che prendere gli antibiotici sia controindicato con il fare sport. in realtà i pareri scientifici dicono il contrario, e siccome mi sa che io l'antibiotico lo prendo ancora domattina, vorrei assecondare il parere del Dr. Albanesi. anche perchè pare che domenica piova o giù di lì, quindi correre potrebbe, e dico potrebbe, essere anche roba non semplice per certi versi (e semplice per altri). se sarà, sperando di essere meno scentrati di domenica scorsa
anche questo venerdi è un bel venerdi metereologicamente parlando, anche se il cielo è meno azzurro di sette giorni fa. la settimana lavorativa è stata strana. ho lavorato, pure con discreto profitto, ma senza spaccarmi la schiena. l'ho già detto. chi ha 15, 20 anni meno di noi non riuscirà a fotterci tanto facilmente. da un lato sono pochi quelli che si fanno veramente il culo, dall'altro resta un abisso tra il loro bagaglio di conoscenze e le nostre. chi ha 30 anni sicuramente è più bravo di me sul piano tecnologico e linguistico, ma non può in alcun modo competere con la mia padronanza dei fondamentali ma soprattutto con la mia capacità analitica. quando un trentenne sta lì ancora a pensare come iniziare un qualcosa io sono già ai titoli di coda. poi è chiaro, io magari ho zero voglia di mettere in pratica perchè magari interessato ad altre dinamiche, ma questo è lo stato delle cose.
detto questo, stasera dovrei andare a cena con A. e altre persone che di solito non frequento se non addirittura che non conosco. insomma, è una cena al buio, o forse non così buio per chi vuole capire. ho visto dove andiamo. pieno navigli, parcheggio zero anche a centinaia di metri, ristorante carissimo vicino ad uno dei punti più caratteristici e conosciuti di Milano. si prevede serata flop, così a sensazione.
la modella americana di origine giordano-palestinese postata la settimana scorsa si chiama Bella Hadid ed è sorella di Gigi Hadid che pare essere più famosa nonchè considerata più bella. a voi valutare se così sia. detto questo, buon fine settimana amiche ed amici, globalmente.


15 commenti:

  1. Pure io leggo Albanesi :)

    RispondiElimina
  2. Quando ho iniziato a lavorare mi dicevano che i miei studi non valevano l'esperienza dei colleghi, oggi invece l'orientamento dove lavoro e'improntato a un aprioristico giovanilismo.

    RispondiElimina
  3. se già ti predisponi per serata in flop sarà così...pensa positivo ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì anche perché sta uscendo un seratone

      Elimina
    2. Dai che incontri quello col cappellino : )

      Elimina
    3. Commenti in diretta quindi??? :D

      Elimina
    4. nell'era dello smart phone....

      Elimina
    5. In un seratone l'ultima cosa che mi verrebbe in mente è di interromperla per mettermi a spippolare sul furbofono.

      Elimina
  4. La Bella in foto c'ha troppi nei per i miei gusti... mentre al Naviglio Pavese ho mangiato da Dio all'Osteria Conchetta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooo, il naviglio è l'altro!

      Elimina
    2. Franco, io invece apprezzavo proprio il fatto che la foto non fosse photoshoppata!

      Elimina
    3. Oddio.. una senza nei la trovi ancora pure senza Photoshop!! ;)

      Elimina
    4. Insomma, quasi un cesso allora....

      Elimina
  5. Complimenti come sempre mio caro per la scelta della modella..In quanto al tuo gomito( non voglio mettermi nei panni dei grandi dottoroni, avevo un padre anch'io medico che disprezzava il genere con tutte le sue forze) hai mai provato con l'argilla bianca?
    Non insultarmi ti prego per questo consiglio..ma prova ...
    Bacione!

    RispondiElimina