Visualizzazioni totali

mercoledì 29 giugno 2016

if

se questo fosse l'altro blog scriverei un post su quanto questa società non possa più sopportare l'ignoranza collettiva, a partire ad esempio da quanto è successo con la brexit. se questo fosse l'altro blog potrei nuovamente raccontare di che cosa sia la provincia in Italia, di quanto imbrigli le persone migliori con il suo essere bigotta ed ipocrita, opportunista e furbetta. se questo fosse l'altro blog vorrei esprimere tutto il mio fastidio per l'immondità del linguaggio che troppo spesso si trova su questa cosa fintamente magica che è la rete. e se questo fosse l'altro blog vorrei parlare di quanto io trovi uniche, speciali, preziose le donne ma di quanto io sia sempre più incapace a rapportarmi con loro, pur sapendo che talune istantanee solo loro siano in grado di fornirle. certo, se questo fosse l'altro blog mi piacerebbe raccontare che puoi girarla finchè vuoi, ma avere molte esperienze non sempre è una cosa positiva e che probabilmente contingentarle sarebbe stato meglio. se questo fosse l'altro blog potrei sfogarmi, che ho la sensazione che questa estate sia uguale a quella di qualche anno fa, e arrivai a settembre incazzato se non di più. nell'altro blog avrei raccontato di due amici che hanno decretato davanti ad una pizza napoletana che la vita assomiglia fin troppo al gioco dell'oca, sei quasi all'ultima casella ma poi torni indietro anche se con i dadi hai fatto una cifra alta. infine, se questo fosse l'altro blog avrei detto che non ce la posso fare, che non ce la possiamo fare: che gli altri sono troppo più forti di noi e che non ci resta che difenderci, pararci il culo ogni giorno, ogni ora, ogni minuto.
ma questo non è l'altro blog, questo è un blog di running.

10 commenti:

  1. Già, il gioco dell'oca: la storia si ripete, ciclicamente. O forse ogni generazione finisce per rifare sempre gli stessi errori.

    RispondiElimina
  2. Francè, è ora che tu ed io ci facciamo un prosecchino assieme...

    RispondiElimina
  3. Questo è un blog truccato da running. Non ce prova' ;)

    RispondiElimina
  4. se questo fosse l'altro blog, ti direi che hai ragione da vendere, che le donne, come le vorresti tu, non esistono...ma siccome questo è un blog di un running, penso che la corsa, sia un gran bel modo per scaricare lo stress.
    kiss

    RispondiElimina
  5. Scelta video eccellente.
    Questo è anche l'altro blog perché non puoi farci niente. La vita, con la sua parte più stronza, di infiltra ovunque.

    RispondiElimina
  6. Francè, basta col cianuro e poi il tuo non sarà mica una sorta di preludio per un massacro estivo, solo perché hai saputo che la sabbia non ricorda, ma va che tanto i milanesi ammazzano al sabato ed oggi è solo mercoledì. Sì, tu e gli altri, che ragazzi del massacro che siete, roba che poi certo che passi per porta Venezia con paura. E tranquillo con la tua venere privata, perché quella è solo una signorina senza rivoltezza. E ricorda mio caro cuore infranto, che la vendetta è il miglior perdono e non siamo nient'altro che i traditori di tutti. E va al mare con la ragazza.

    Se fosse stato l'altro blog ti avrei scritto questo commento pieno,zeppo di citazioni, ma questo non è l'altro blog e quindi... ciao.

    Dai chi sono? Indovina?

    Hai indovinato?

    E adesso?

    E mò?

    Statti buono!

    RispondiElimina
  7. Bé, pure se non è l'altro blog...in fin dei conti queste cose le hai dette lo stesso. Magari in maniera più concisa ;)

    RispondiElimina