Visualizzazioni totali

sabato 16 luglio 2016

delle storie di cinquantennità e del ritorno ad una uscita runneristica dignitosa

può succedere che sei a pranzo con un collega in un bar di Torino. è una giornata gradevolissima, sei vestito bene come ti vesti bene quando sei "in trasferta". e la cameriera che ti porta il caffè ci dice che due signore di Toronto ad un tavolino vicino hanno chiesto informazioni su chi fossimo noi due e se fossimo italiani. può succedere che con i tuoi migliori amici ti inventi una chat di whatsapp. e leggi una notizia da A. che è un po' assurda e un po' inquietante. tu da uomo le parli da uomo, poi razionale come sei. poi parli però con il tuo amico A. e ti racconta altri particolari. e allora mi sa che ha ragione lui, che pensare di essere giovane e belle quando non lo sei più può avere controindicazioni. avendone conferma tra l'altro questa mattina, quando la incontri per caso al centro commerciale. può succedere che quando sei oggettivamente capace e ti chiedono il minimo sindacale sul lavoro porti a casa tutto ma veramente tutto, senza neanche spargimenti di sangue. può succedere che quando mangi la pizza da rossopomodoro non c'è niente da fare, è sempre la migliore. può succedere che questa mattina ti svegli, ti incazzi perché è fallito il colpo di stato contro Erdogan e vai a correre. e non solo dopo tanto tempo superi i 10 km, non solo dopo tanto superi l'ora di corsa, non solo dopo tanto tempo superi gli 11 km, ma arrivi pure a farne 12 di km. è vero che questa mattina non faceva particolarmente caldo, ma sei pur sempre andato a 5' e 35" al km.
tra un po' vado a ricongiungermi con un po' di amici, non tanto distante da dove sono stato qualche giorno fa, seppur in un contesto diverso. buon fine settimana a tutte e tutti, globalmente si intende.

6 commenti:

  1. Che sul lavoro tu porti a casa tutto, ma veramente tutto, non ci sono dubbi

    RispondiElimina
  2. Si ma Fra, io come devo dirtelo...che vorrei capire un sacco di cose e mi tocca leggere fra le righe dei tuoi criptici post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serve per alimentare il mistero su di me....

      Elimina
  3. Non c'ho capito un'acca :D
    Però ti saluto ugualmente, buona domenica.

    RispondiElimina
  4. Sì, anche io avevo tirato un sospiro di sollievo quando mi erano arrivate frammentarie notizie di un colpo di stato dei militari contro M Erdogan.
    Ma lì è la massa di lobotomizzati islamici fanatici di cui è espressione che sarebbe da eliminare, è il problema.
    Ataturk si rivolta nella tomba sempre di più.

    RispondiElimina