Visualizzazioni totali

martedì 4 ottobre 2016

sabato, domenica e lunedi

doveva essere un weekend e un inizio settimana a scartamento ridotto, e non è stato così ma per niente; la parte runneristica mi ha dato qualche soddisfazione. ieri mattina, nonostante birre e salamelle a profusione, ho fatto 16 km sulla Martesana, da casa mia fino a Vimodrone quasi confine con Cernusco e ritorno. li ho fatti a 5' e 50" al km, niente di eccezionale lo so. ma già sono uscito col kway (e a Vimodrone ho incrociato wonder runner che mi ha pesantemente cazziato..... però porca pupazzola al ritorno ha piovuto sul serio!) e ho sudato abbondantemente che comunque faceva ancora caldo, poi per l'appunto ci metti una alimentazione non esattamente corretta per affrontare un "lungo" e alla fine esce fuori una roba di un paio di km in meno delle aspettative o in alternativa a 10/15 secondi/km in più del previsto. poco male, 16 km son sempre 16 km, è comunque un'ora e 33 minuti di corsa ininterrotta. poi questa sera mi è parso giusto replicare, che avevo voglia del mio lunedi "veloce" sulla Martesana. e c'è un cazzo da fare, io la sera riesco meglio a livello runneristico. buona l'uscita di stasera, da casa mia all'incrocio col Lambro e ritorno, dieci km esatti se allunghi fino a Melchiorre Gioia. ma fatti in poco più di 54 minuti, a 5' e 25" al km. velocità mai fatti ai primi di ottobre, che per andare così forte sui 10k devo aspettare l'inverno. comunque stasera c'era di tutto sulla Martesana, nel senso che di missili ce ne erano a profusione. sono quelli che si preparano per le maratone. e vi dirò.... io un pensiero inizio a farlo. ma vediamo se tra due settimane avrò la domenica libera per poter fare una mezza, anche se non esattamente vicino casa. step by step.
dicevo weekend intenso. sabato pomeriggio il mio debutto da istruttore, che direi è andato bene. la sera sono andato a sentire la mia amica A. cantare col suo gruppo hard rock (ebbene si, avete capito bene, hard rock). se la sono cavata bene, peccato per l'altro cantante che è un coglione marcio con cui ho avuto da discuterci perché pensava che io ci stessi provando con la sua tipa. ieri a pranzo ho dimenticato per l'ennesima volta la caffettiera sul fuoco e immaginate cosa sia successo dopo. infine ieri sera al cinema per vedere "indipendence day", che per dirla alla Fantozzi, è una cagata pazzesca. e oggi al lavoro pure abbastanza roba da fare, su tutto cazziare due delle mie che andrebbero scaravantate dal balcone tanto sono imbecilli. e alla faccia del diritto sindacale, le ho apostrofate esattamente per quello che sono: due imbecilli. buona notte a tutte e tutti, o buon giorno per domani.

7 commenti:

  1. Oddio la caffettiera sul fuoco no.
    Dovrai imbiancare adesso, immagino :-o

    Ma lo sai che almeno durante indipendence day sono rimasta sveglia? Non mi é dispiaciuto

    RispondiElimina
  2. Scusa, perchè pensava che ci provassi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti....giuro che non ho fatto nulla credimi se non parlarle come parlavo ad altri di quella tavolata post concerto

      Elimina
  3. Mi fanno sorridere quei maschi che si sentono sempre in competizione con gli altri per la supremazia di galli del pollaio. Parlo di quello che hai definito coglione marcio.

    RispondiElimina
  4. ahaha...Francesco mio , hai una qualità rara a mio avviso, che scarseggia in questi ultimi tempi: la totale mancanza di ipocrisia e la verità innata..
    Applauso a scena aperta tra una corsa e l'altra e le imbecilli scaranventate dalla finestra!

    RispondiElimina
  5. che capo crudele :P
    bevo alla tua salute ;))

    RispondiElimina
  6. La puzza di (manico di) caffettiera bruciata è, probabilmente, la peggiore puzza che io abbia mai subito.

    RispondiElimina