Visualizzazioni totali

mercoledì 30 novembre 2016

back to the tapis roulant (the second coming)

spero di non prenderci gusto. non so, era da ieri sera, mentre bevevo un bicchiere di dolcetto in un bel locale da aperitivi, che mi frullava per la testa che stasera sarei andato a correre. ma non per strada, ma in palestra. e così questa mattina ho fatto il borsone, come se stasera fosse di calcetto. e al termine di una giornata noiosa (cit., trattasi di un libro del grande Massimo Carlotto, di cui oggi in pausa pranzo ho comprato il suo ultimo libro) me ne sono andato in palestra. e da alienato ho corso in modo alienante per un'ora consecutiva. la radio della palestra sintonizzata su VirginRadio, io sul tapis roulant a guardare il traffico dalla finestra. un caldo della madonna, ma un po' meno della settimana scorsa. un'ora per fare 10 km e 260 metri. ohi, ma secondo me il tapis roulant frega metri, l'ho già detto vero? vabbè, lo ribadisco. poi ho fatto un po' di pesi. e stasera sto bene. ma non si è mai visto nessuno stare male dopo una corsa. poi ho guardato su raiplay l'episodio di "Rocco Schiavone" che mi ero perso la settimana scorsa causa trasferta di lavoro. continuo a pensare allo spreco di bellezza che attraversa il genere umano. mi manda in bestia, non lo sopporto credetemi. questa mattina sul mio profilo facebook ho fatto l'endorsement per il SI al referendum di domenica prossima e lo faccio pure qui. è un SI convinto nel merito. è giusto superare il bicameralismo paritario, è giusto sottrarre alcuni poteri di veto ai localismi, è giusto definire il fronte del NO una accozzaglia, capeggiati in primis da quel male assoluto che sono i cinquestelle (loro, non i loro elettori, che si accorgeranno sempre troppo tardi della loro creduloneria). stasera sono da Baustelle, "la morte non esiste". buona notte amiche ed amici.

16 commenti:

  1. È un si da sinistra.
    Mettere tutto in mano ad una persona in un paese è orribile. Beh certo ora ci sta Renzi e per te forse ora potrebbe andar bene e se fosse qualcun'altro a comandare il tuo paese come cavolo vuole? Prima o poi accadrà sai? Tu vorresti che un grillino stabilisse tutto nel paese? Secondo me si.
    Questa riforma è penosa lo dicono tutti, i prof. Di diritto costituzionale hanno i capelli drizzati e pure io.
    Quindi non me ne volere ma faccio campagna contro.
    Io voto no e invito tutti a pensarci bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'avrei votata anche se la proponeva CasaPound

      Elimina
    2. lo giuro sul mio testicolo sinistro

      Elimina
  2. Io un tapis roulant lo vorrei dentro casa, peccato che non saprei dove mettere neanche uno di quelli che si chiudono.

    RispondiElimina
  3. P.s.
    Un partito che regge e premia DE Luca? Forse u creduloni sono altri e non i cinque stelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh, da un lato che ci ha reso Salerno (piacciano o meno i metodi) Salerno simile ad una città del canton Ticino, dall'altra ci sono quelli che credono alle scie chimiche, all'esistenza delle sirene, a Bin Laden che non è morto, che insultano la Boldrini chiamandola "puttana schifosa" e potrei andare avanti per 1000 righe.

      fai tu Magnolia, più chiudi gli occhi più rovinosa sarà la caduta.

      Elimina
    2. Le sirene sono migliori delle fritture di pesce

      Elimina
  4. io voterò no! i motivi li ho scritti nel mio blog.Non ritengo che "riformando" in questo modo, l'italia si riformerà, che il pil crescerà, che risparmieremo togliendo una camera e sostituendola con sindaci e presidenti di regione (questa sì, che è un'accozzaglia) il CNEL, si può cancellare in un giorno. diventeremo ancora più asserviti, a un tale qualunque, che non ha vinto elezioni ma solo alla " ruota della fortuna" RICORDALO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nessuno vince alle elezioni, non siamo ancora una repubblica presidenziale e il premier lo nomina il presidente della repubblica e successivamente deve ottenere la fiducia dei due rami del parlamento, cosa che ha ottenuto da 1.000 giorni a questa parte

      Elimina
    2. Per quanto mi riguarda io e tutti gli italiani non siamo andati a votare per scegliere Renzi premier.

      Elimina
    3. Come è successo nei 70 anni di repubblica.

      Elimina
    4. Come è successo nei 70 anni di repubblica.

      Elimina
  5. Io voto SI e mi sono rotta il belino di farmi fare la morale da alcuni che votano NO. Ci dovrei fare un post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chi porta un certo tipo di scarpe non può votare NO.... :-)

      Elimina
  6. Nulla da aggiungere a quanto scritto a casa.
    Siamo spalle a spalle, stiamo guardando in direzioni opposte, tu verso il globalismo, io verso il localismo.

    RispondiElimina