Visualizzazioni totali

mercoledì 15 febbraio 2017

ridicolo

questa sera si potevano fare tante cose belle, ivi compreso andare a correre, che sarebbe cosa necessaria visto che tra una decina di giorni ho una mezza e di km ne sto asfaltando veramente pochi. ma si dà il caso che sia arrivato a casa dopo le otto, e onestamente non avevo alcuna voglia di andare a correre. vedremo domattina di fare quei sei o sette km necessari quanto meno a muovere le gambe. sono uscito tardi dall'ufficio perché il mio (nuovo, nonché mezzo amico) capo ha fatto una riunione dove mi ha utilizzato come figurante per far prendere uno "spavento" a due suoi uomini. si amiche ed amici, avete compreso bene. ha organizzato una riunione per simulare delle decisioni ed io ero lo sbocco finale di quelle decisioni. un esempio di managerialità ridicolo. e sono buono nel definirlo ridicolo. a 50 anni, con oltre 15 anni di carriera direttiva alle spalle, mi sono dovuto prestare ad un giochino il cui unico fine era (ammesso che lo fosse) far vedere un bel cazzo duro e lungo. io provenivo da una mattinata positiva, con delle cose fatte bene, con l'individuazione di una serie di modalità dialettiche probabilmente azzeccate, ed eccomi alle sei e rotti far finta di essere il plenipotenziario della regione più ricca e difficile d'Italia. vi risparmio, a finta dichiarata, il confronto successivo. probabilmente roba ancora più ridicola. ecco, io lo sapevo che questo sarebbe stato uno dei rischi di questo mio nuovo lavoro. vabbè, domani è un altro giorno, fanculo. Offlaga Disco Pax, "dove ho messo la golf".

8 commenti:

  1. ma che scena è?
    ma che capo è?
    O.O

    RispondiElimina
  2. Boiata lavorativa anche per te vedo :D

    RispondiElimina
  3. Ma soprattutto... ha funzionato il teatrino?

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Dai in un'epoca votata all'immagine, c'è ancora chi è appassionato di teatro.

    RispondiElimina
  5. ODP, che fighi! Socialismo tascabile e Bachelite li avevo imparati a memoria. I testi sono troppo belli e gli arrangiamenti, beh, grandiosi!

    Peccato che Enrico Fontanelli sia morto (ormai tre anni fa, in aprile)

    Qui un articolo sulla morte di Enrico http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/04/enrico-fontanelli-a-dominare-e-un-triste-silenzio/939562/

    E certe canzoni, come questa ad esempio, ti farebbero andarae a 4'/km :)))


    La morte è la curva della via.
    Morire è solo non essere visto
    se ascolto, sento i tuoi passi esistere
    come io esisto.

    La terra è fatta di cielo.
    Non ha nido la menzogna.
    mai nessuno s’è smarrito.
    Tutto è verità e passaggio.
    (Fernando Pessoa)


    RispondiElimina
  6. Ma esiste un posto che si chiama Offlaga!

    RispondiElimina
  7. Le dinamiche del potere (spesso filtro passamerda) hanno le loro assurdità.
    Del resto il leader alfa è anche nella nostra etologia. Così è.

    RispondiElimina