Visualizzazioni totali

domenica 28 maggio 2017

marcia delle cascine a opera, buona la quarta

tranquilli, evito la premessa emozionale sull'importanza di questa bellissima tapasciata, che ha segnato il mio debutto nel mondo del running col pettorale. quindi vado a bomba, e dico che questa mattina per il quarto anno consecutivo mi sono recato a opera, paese famoso per il suo super carcere ma anche perchè un mio amico sponsorizza la marcia delle cascine, tapasciata stra aperta a tutti (fin troppo stra aperta) organizzata dal gruppo podistico locale. questa mattina faceva un caldo della madonna. alle otto c'erano 23 gradi, e la partenza era prevista per le 9.30, orario in cui connect dice che di gradi ce n'erano già 25. per farla ho paccato nuovamente il mio gruppo podistico, ma sono certo che se ne faranno una ragione. dicevo, tantissimo caldo; inizialmente volevo fare la 16 km, poi, memore del percorso quasi interamente sotto il sole, ho optato per fare la 12 km. sono partito con uno che aveva fatto assieme a me la relay marathon a milano, e con un paio di suoi amici. al primo bivio il mio amico ha girato per la 16, io ho continuato sul percorso della 12. benchè più giovani, li ho visti in difficoltà. io ho tenuto un passo abbastanza costante, non mi sono fermato ai primi ristori, che prima arrivavo e prima finivo. certo, quel rettilineo di 2 km e mezzo interamente sotto il sole mi ha ucciso. mi sono fermato a bere tra l'ottavo e il nono e poi sono ripartito per affrontare il pezzo più duro, un paio di km non solo sotto il sole ma anche in campagna, con percorso non comodissimo. e infatti li ho pagati. ma a quel punto il traguardo era vicino, scoprendo nel contempo che il percorso i 12 km li superava. alla fine sono stati 12,34 km, fatti in 1h11'39", a 5'48" al km. e direi che va bene così, un anno fa in questa tapasciata ho visto i sorci verdi, visto che era un periodo in cui non stavo bene. e a proposito, è da più di 6 mesi che sto bene e sono senza infortuni, fatto salvo i dolori che ogni tanto gioco forza vengono correndo. queste sono le conseguenze del ritiro dal calcetto. peccato che domani sera sono coinvolto in un doppio a tennis. ora voi direte, "ma giochi anche a tennis?". certo che no, ma qualche partita l'ho fatta nella mia vita. l'ultima risale a tre anni e mezzo fa. tecnica zero, ma tanta caparbietà come al solito. per intanto, buon proseguimento di domenica a tutte e tutti.

9 commenti:

  1. Che uomo, che forza, corsa sotto il primo sole fumante, messo da parte il calcetto, andiamo al tennis, che se anche hai smesso per un po' d'anni , dopo i primi colpo d'occhio per le distanze , vai come un treno( non so a chi livello fossi)
    Fammi sapere!
    Buona domenica adorabile sportivo ..abbracciotto!

    RispondiElimina
  2. Ti ci vedo bene in tenuta da tennis
    Basta che non ti dai ai balli latino americani, per il resto ti é concesso tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cielo! Ho avuto un'immagine flash di Francesco vestito come Jim Carrey in The Mask... ora ne sarò perseguitata T.T

      Elimina
  3. Anche qui oggi ha fatto un caldo praticamente estivo, altro che primaverile. Siamo arrivati a 30 °C, forse superandoli pure.
    Complimenti come sempre per la tua determinazione :) Baci.

    RispondiElimina
  4. non sapevo che giocassi a tennis!ma possibile che solo io sonk nata senza il gene dello sport?

    RispondiElimina
  5. tennis? ma no dai meglio il golf.. ; D

    RispondiElimina
  6. Maria Antonietta29 maggio 2017 14:06

    Il sole mi stronca. Anche se ho acqua da bere o cappellino, non c'è niente da fare!

    RispondiElimina
  7. Basket, calcio, calcetto, rugby... sono sport che hanno un taso di traumatologia elevato.
    Quando si è giovani tempi e capacità di recupero diluiscono il problema, più avanti questo diminuisce o cessa.

    RispondiElimina
  8. Io l'Università la raggiungo a piedi, sotto il sole, ed arrivo in aula che ho la lingua a terra ed il fiatone manco avessi rincorso un ladro. E tu ti sottoponi a tutto questo volontariamente?;-D
    Anche i miei nipotini giocano a tennis, lo amano molto ^.^

    RispondiElimina