Visualizzazioni totali

mercoledì 5 luglio 2017

mercoledi

ormai è normale dormire bene una notte si ed una no. quella passata è stata quella no. ma chi se ne frega, ad un certo punto ci si alza e si va a correre. 10 km in meno di 57', a circa 5'40" al km. a stomaco vuoto, quindi allenamento positivo. poi doccia, viaggio di lavoro nella mia città natale, primo appuntamento, pranzo, incontro con mia figlia in partenza (giustamente) per il mare (e convenevoli con la mia ex moglie, mamma mia com'è diventata inchiavabile....), secondo appuntamento di lavoro, telefonate di lavoro, telefonata di diletto estremamente bella ed anche inizialmente divertente, cena dai miei, ritorno velocissimo da zanza a velocità che non si può dire. se tanto mi dà tanto stanotte si dorme. baci ed abbracci.

6 commenti:

  1. Stanotte mi sa che si dorme poco invece...

    Quante telefonate fa il Fra :)

    RispondiElimina
  2. Pure io dormo bene una notte si e una no. Oppure, peggio ancora, una notte si e tre no.
    E sta facendo un caldo che mi ammazza. Bacioni Fra.

    RispondiElimina
  3. La madre di mio figlio, anche se è rimasta abbastanza bella (nonostante non incontri i miei gusti) non mi procura più alcun anelito erotico. E' come mia sorella o mia nonna o mia zia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quello c'entra fino ad un certo punto. è diventata oggettivamente brutta e sformata

      Elimina
  4. L'estate del dopo diploma lavorai. Avevo già lavorato anche durante le estati precedenti, ma ricordo che quell'anno mi scassai particolarmente la minchia, non per il lavoro ma per altre situazioni...

    RispondiElimina
  5. Evviva, l'insonnia inseparabile amica! Dai vabbhè, se corressi 10km in meno di 57" probabilmente se sono solo un poco fortunata mi ci gioco un polmone e il coma....Però almeno dormirei! Humor (di merda) nero che ho!

    RispondiElimina