Visualizzazioni totali

venerdì 1 settembre 2017

all day long

è stata una giornata lunga e, se vogliamo, dove la corsa l'ha fatta sempre da padrona. è iniziata presto, con un risveglio prima della sveglia, che mi ha portato a correre - con non poca fatica che mi sono alzato stanco - 12 km e mezzo tutti di testa, a 5'43" al km. potevano essere di più, volendo (ma non tanti di più, che credete), ma mi aspettava un viaggio nel garda trentino, a casa di un cliente che è un mezzo amico ed è un gran triatleta. chiaramente non sono andato lì per amicizia o affinità sportiva, ma perchè ha dei problemi dovuti principalmente alla sua modesta aggressività commerciale mischiata alle solite vicenda di vita vissuta della categoria (passano gli anni, ma questi pagano esageratamente le loro minchiate di natura sentimentale). diciamo che è andata bene, diciamo che ho visto bei posti, diciamo che mi sono sparato 450 km in auto. rientrato a milano, cena al ristorante controllato dalla mia amica ultrarunner, che dista qualche centinaio di metri da casa mia (ed infatti siamo andati a piedi). tutto confermato, si mangia bene e si spende il giusto. la compagnia era mista, eterogenea che più non si può: ultrarunner e triatleti, io a fare da trait d'union, ed un gruppo di amici storici che si è ritrovato. inutile dirsi che ne sono stato molto contento. giornata positiva, anche bella, ma mancava qualcosa, io lo so. cazzo se lo so. buona notte amiche ed amici.

5 commenti:

  1. Gli amici storici che si ritrovano fanno sempre bene all'anima

    RispondiElimina
  2. E ci credo che hai visto bei posti. Piacerebbe anche a me farci una capatina.

    RispondiElimina
  3. 450 km per gli amici ci stanno. Figurati che ho degli amici a Lucca e di km me ne sparo 800 spesso

    RispondiElimina
  4. Io sono andata a una festa di fine estate e ho rivisto persone dei tempi del liceo e mi è presa una gran nostalgia!

    RispondiElimina