Visualizzazioni totali

domenica 17 settembre 2017

se mancano le frecce, tra la 14 e la 20 esce la 16,82 km

ore 6.15, suona la sveglia. eh si, perchè arriva l'autunno ma il mio gruppo resta a forte caratterizzazione talebana e se tapascia lo fa all'alba. fa decisamente freschino, io decido di mettere la termica maniche lunghe e sopra la maglietta del gruppo. uscendo da casa, in direzione inzago, constato che ho fatto benissimo, ci sono 12 gradi e minaccia pioggia. arrivo tanto per cambiare per primo, ma subito dopo gli altri alla spicciolata. non so che distanza fare, alcuni dicono di voler fare 2 o 3 volte il giro della 7 km perchè nella campagna sarà tutto fango vista la pioggia dei giorni scorsi. foto di rito e alle 7.50 si parte. i primi 2 km sono sull'asfalto ma poi si entra nella campagna. la situazione è meno peggio di quanto pensavano gli altri. potrei fare anche la 20, mi dico. ad un certo punto arriva il bivio che divide la 7 dalla 14/20 ed imbocco questo ultimo percorso. ma mi accorgo che le indicazioni sono assenti. ad un certo punto mi trovo sulla provinciale, senza sapere dove andare. un signore a spasso col cane mi indica una "bandierina". lo raggiungo e gli dico che non ci sono indicazioni, quello mi dice che le hanno tolte la sera prima, ma non ci credo. riparto, ma un'altra bandierina mi fa andare nella direzione sbagliata. al decimo incontro colui che avevo visto al sesto/settimo. capisco di essere da qualche parte di inzago e punto insieme ad un altro runner verso il centro del paese, anche un pò incazzato se devo dirla tutta. scusate, perdersi due volte non ha senso!. mi ritrovo al nono ufficiale avendone fatti dodici! a questo punto ripresa la strada ho capito che la 20 non si farà ma.... neanche la 14.... ancora un pò di campagna, poi si imbecca la martesana (che ad inzago è bellissima). conosco la strada a quel punto, ad inzago ho corso un sacco di volte. faccio il rettilineo verso il centro sportivo accelerando, segno che le gambe stanno bene (peccato non aver fatto la 20, che poi ho saputo essere poco più di una 19....). alla fine chiudo facendo 16,82 km, in 1h34'46", a 5'38" al km. fatti a stomaco vuoto, con una tazza di orzo e solo uno stop ad un ristoro. direi molto bene, alla fine della fiera. come riconoscimento un paio di calze tecniche, non di marca ma sempre utili. quattro chiacchiere con qualche ragazzo del gruppo e poi via verso casa. fino alla prossima uscita, che penso potrebbe essere anche domani, visto che non mi sento neanche stanco. buon proseguimento di domenica amiche ed amici.

8 commenti:

  1. Sempre in gamba Francesco

    RispondiElimina
  2. Ma quanto è lunga la Martesana?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 38,7 km

      https://it.wikipedia.org/wiki/Naviglio_della_Martesana

      Elimina
  3. Anche io non riesco ad arrendermi all'idea dell'autunno e continuo ad uscire presto al mattino per camminare.
    La domenica però esco di rado. Baci.

    RispondiElimina