Visualizzazioni totali

mercoledì 6 dicembre 2017

nordest

trieste non è bella e non ci vivrei, mai. era tanti anni che non andavo in terra giuliana (guai a chiamarlo friuli) e ho avuto la stessa impressione di allora, un dedalo caotico, difficile da girare con la sua viabilità non facile. e speriamo di non essere entrato in qualche ztl del cazzo. sono stato anche in friuli (le ho fatte tutte le 4 province). come a trieste, anche lì tutto è molto lento. troppo lento. i miei clienti sono i primi a parlare male della loro gente. se hanno abbracciato ciò che gli abbiamo proposto, in questa terra di confine, è perchè provano ad avere una visione più dinamica, del business come della vita. peccato che si trovino a scontrarsi con una realtà diffidente e anche un pò presuntuosa. no, chiamiamola col suo nome, un pò ignorante. se posso, do loro volentieri una mano. lo hanno apprezzato, ho portato a casa il risultato che mi ero prefissato e voglio pensare a due giorni ben spesi. poi diciamolo, le friulane sono tra le donne più belle d'italia. ancora meglio è andata oggi a verona. non diciamo gatto prima di averlo messo nel sacco, ma credo che oggi sia uscito il francesco degli anni buoni, il negoziatore del win-win. insomma, mi sono sparato circa 1300/1400 km in tre giorni, tutti in auto. stasera sono andato a correre sulla martesana. dopo poche centinaia di metri mi faceva male il piede destro, quello dell'acceleratore. anche se non correvo da più di tre giorni ho fatto 5 miseri km 5, più un 4x250. e mi sento come se avessi fatto 20 km. domani è sant'ambrogio, a milano non si lavora. 4 giorni di ferie, me ne andrò dai miei, per almeno 3 di questi giorni. stasera sto ascoltando i baustelle. ed anche se questo video l'ho postato più volte, mi ripeterò. "un romantico a milano". buona notte a tutte e tutti.

14 commenti:

  1. A Trieste c'è il mare, io solo per questo ci vivrei.

    E non è detto!!

    RispondiElimina
  2. Buon week end lungo allora...

    RispondiElimina
  3. "tutto troppo lento"... sarà per questo che io a Padova, mi ci trasferirei domani mattina.. ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma scherzi, Padova è dieci volte più veloce

      Elimina
  4. Mai stata a Trieste ma me ne ero fatta un'idea diversa, meno negativa sicuramente.

    RispondiElimina
  5. Trieste è una città bellissima: eterogenea, colorata, ariosa, varia, affascinante, solare, luminosa.
    Il traffico è notevole ed è vero che ad uno di pianura risulti ostica specie in alcune parti.
    È che non serve la macchina a Trieste, si gira comodamente a piedi in un'ora da una parte all'altra e se si ha fretta i mezzi pubblici sono eccellenti.

    RispondiElimina
  6. Trieste è molto bella...bisogna conoscerla e sapere dove muoversi. Che sia caotica, l'ho sempre detto.
    Riguardo al mio Friuli, siamo gente diffidente e chiusa, le origini sono contadine o montanare. Gente schiva, anche poco interessata ad aprirsi e muoversi.
    Per farti un eszempio banale,. commentiamo spesso che il friulano ha questa mania del mattone, della casa di proprietà. Costruisce con fatica la villona e finisce per abitarne due stanze, anche quando i soldi non mancano. Mentalità da uomo di campagna.

    RispondiElimina
  7. Care friulane, io credo che il bello sia ciò che piace subito. Se un posto devi conoscerlo per apprezzarlo, allora qualcosa non quadra. Raramente ho avuto una così brutta impressione come l'altro ieri. Da pensare "Non vedo l'ora di andare via".

    Peggio mi sento con l'essere poco interessati a muoversi e aprirsi, soffocherei a vivere in questo modo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a Trieste c'ho vissuto 20 anni e non l'ho mai amata, ma ci sono dei motivi. E' oggettivamente bella.
      Quando porto qualcuno a visitarla, sempre entusiasmo alle stelle...è scenografica, piace. Poi uno può sentire "oltre", cogliere un'energia (positiva o meno) che altri non percepiscono.
      Rispetto al friulano, ovviamente mi riferisco alla media, ma tieni conto che le nuove generazioni hanno fatto un enorme salto in avanti. Poi considera che la "bassa" si è veramente affrancata in tempi recenti...

      Elimina
    2. Trieste ha una scontrosa
      grazia. Se piace,
      è come un ragazzaccio aspro e vorace,
      con gli occhi azzurri e mani troppo grandi
      per regalare un fiore
      [...]
      La mia città che in ogni parte è viva,
      ha il cantuccio a me fatto, alla mia vita
      pensosa e schiva.

      Così la descrive Saba. E Trieste è esattamente così.
      Milano ha i lustrini, perennemente in mostra, proiettata al di fuori talmente tanto da dimenticarsi di essere lei. Trieste no, Trieste sa in ogni momento, in ogni anfratto, in ogni cantuccio ricordarti che è lei, che è Trieste. E con che fierezza!
      Bello per me è ciò che sorprende e non si svela al primo sguardo. Una donna in lingerie è moooooolto meglio di una donna nuda. Ecco Trieste è una donna in lingerie che osserva da dietro un paravento e si concede solo a chi sa cogliere la sua anima. Non si svende Trieste. Mai.
      {Io sono giuliana eh :P}

      Elimina
    3. Ecco ala svelato l'arcano. Una donna in lingerie mi piace sullo schermo televisivo o del computer, ma dal vivo, quando sono con una donna, l'intimo è un fastidio da eliminare subito, che io voglio andare subito al dunque....😁

      Elimina
    4. Mi ricordavo le parole di Saba...perfette...

      Elimina