Visualizzazioni totali

venerdì 2 marzo 2018

news in arrivo

oggi dovevo andare in emilia, come sa chi ha letto il post di ieri sera. questa mattina su milano cadeva la neve, anche se senza alcun impatto sul traffico. per fortuna mi sono collegato al sito di autostrade per l'italia, per scoprire che la stessa era bloccata causa gelicidio, ovvero la caduta di pioggia ghiacciata. quando ho letto la notizia, poco prima delle 8, era chiuso solo il tratto dopo piacenza, ma qualche ora dopo sarebbe stata chiusa l'intera rete fin oltre bologna. sono andato in ufficio e ho lavoricchiato. nel primo pomeriggio è arrivato il mio capo/amico. più tardi, quando l'ho salutato, mi ha detto di chiudere la porta del suo ufficio. e mi ha comunicato che a breve se ne andrà via. non che ne fossi stupito. ha altri interessi economici e non sopportava chi stava sopra di lui. a ciò aggiungi i suoi problemi di salute ed il cerchio si chiude. non sono contento di questa cosa. in un mondo normale si aprirebbero scenari positivi per me, ma io non faccio parte dei giochi che contano. e poi, diciamolo, non ne avrei nessuna voglia. ero in una zona di confort, ne ho parlato tante volte ed adesso si aprono scenari ignoti. di cui, come ho detto al mio capo/amico non ho alcuna voglia di interessarmi il 2 marzo 2018. se va male, magari cambio città e vita. tornato a casa sono andato di nuovo a correre. avrei dovuto evitare, ma alla fine ho fatto solo una mezzoretta, utili per fare 5,37 km a 5'36" al km. domenica prossima andrò a tapasciare. sì, mi devo alzare presto lo so. ma per adesso non provo molto piacere a correre sulla martesana. mi sa che devo abbandonarla per un pò. la mia testa prima che le mie gambe hanno bisogno di panorami diversi. domani mi sparo 600 km in auto per motivi didattici. questa cosa mi fa saltare la cena col mio amico buddista, peccato. domenica si vota. mi raccomando, votate bene. perchè se votate a cazzo giuro che vengo a prendervi uno per uno. buona serata a tutte e tutti.

3 commenti:

  1. Che cambi vita è possibile...
    Che cambi città meno, ami troppo Milano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo per scriverlo io :D
      Tu sei milanese dentro, anche se sei nato altrove.

      Elimina
  2. Seicento andare e tornare, spero...

    RispondiElimina