Visualizzazioni totali

martedì 10 aprile 2018

da qualche parte bisogna ricominciare se vuoi andare avanti

è il titolo del post che ho scritto questa mattina su facebook dopo essere rientrato da 7 km di corsa fatti dalle 6.59 in avanti. questa mattina la sveglia l'avrei disintegrata. poi stavo facendo un sogno stranissimo, stavo studiando per l'esame di economia politica 1 ma in realtà c'erano esercizi di matematica necessari alla comprensione di modelli economici-finanziari, con funzioni e derivate a gogò. solo che io capivo benissimo i concetti ma non capivo una cippa proprio della parte matematica e nel mentre mi domandavo "ma che minchia mi chiederanno all'esame?". strana roba questa dell'università, la settimana scorsa ho sognato mia figlia prendere 30 di fisica ad un esame orale. torniamo sulla corsa. questa mattina ho corso perchè volevo correre di mattina. e volevo in qualche modo ripartire, ricominciare, tornare a correre con una certa logica. e correre al mattino, così presto, a stomaco vuoto, serve a soffrire. non è solo questione di disponibilità di tempo. probabilmente potevo correre anche stasera volendo. ma non sarebbe stata la stessa cosa. avrei fatto più km ed anche più velocemente. ma devo tornare a correre in condizioni di (relativo) disagio. quindi sveglia alle 6.35, veloce sciacquata in faccia e pronto per la martesana, che c'era da smaltire la cena di ieri sera abbastanza impegnativa. sette km volevo fare e sette km ho fatto. anzi, 7,06 km in 40'43", a 5'46" al km. e va benissimo così. poi questa mattina mi sono iscritto ad una gara per domenica. ma non è una mezza e non è una tapasciata. è una 10 km fidal, di quelle con le schegge (tipo ML che ho incontrato questa mattina e che ha fatto 13,55 km in 57'31", a 4'15" al km. alle sette del mattino, rendetevi conto!). ma a me servirà per tirare al massimo, per andare al rimorchio di quelli forti forti fino a scoppiare se necessario. in fondo è come tornare indietro di 3 anni, a quando la prima preoccupazione era potenziarmi sulle brevi distanze. poi non avevo la testa per le lunghe distanze, ma era la testa, non il fisico. oggi invece sono una roba che non si capisce, ma un minimo di testa in più ce l'ho. proviamo a darci del metodo e vediamo che succede. a proposito di fenomeni, quelli forti del mio gruppo domenica a milano hanno fatto rispettivamente 2h58', 3h11', 3h15'. sono temponi. chi ha fatto 2h58' è arrivato nei primi 200, anzi anche intorno al 190° posto. in una maratona con 5.500 finisher. per fare robe del genere occorre avere tempo, predisposizione fisica, età, sacrificio. il suo percorso di avvicinamento è iniziato a dicembre. un metronomo, non sgarrava nulla. ha demolito ogni PB possibile nel frattempo, dalla 10 k alla mezza. se c'era meno caldo l'avrebbe chiusa anche in 2h55', ne sono certo. così come sono certo abbia le potenzialità per scendere ancora, se lo vorrà. tornando a me, vediamo cosa ne esce fuori. io non devo fare chissà che, ma devo superare qualche limite. e devo riuscirci.

10 commenti:

  1. Bisogna pur ricominciare da qualche parte, è vero.
    E di mattina è più bello, secondo me, ma a stomaco vuoto io non esco mai.

    RispondiElimina
  2. Ti sento determinato
    Lo scopo della corsa è andare avanti

    Bene così

    RispondiElimina
  3. Macsì che ci riuscirai, sei sempre stato molto determinato. E se hai più testa, è ancora meglio^^

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Proprio bello leggere questo post!!

    RispondiElimina
  5. Grande Fra, sei una macchina da guerra!

    RispondiElimina
  6. un incubo sognare di rifare Analisi I. cercare di superare i propri limiti aiuta ad -andare avanti-

    RispondiElimina
  7. "Non fa male! Non fa male! Non fa male!"

    RispondiElimina
  8. Il "devo" suona male però, sa di imposizione e rende antipatici gli sforzi..

    RispondiElimina
  9. Ecco, sei tenace, bravo. Ma sento come un fondo di...dispiacere.
    Forse non è la parola giusta, ma è quella che mi viene di pancia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio chiedono dispiaciuto. Non riuscire a raggiungere i risultati sperati non mi piace

      Elimina