Visualizzazioni totali

domenica 3 giugno 2018

tapasciata a pessano

le tapasciate estive hanno un vantaggio ed uno svantaggio. il vantaggio è che si può iniziare a partire molto presto. e benchè faccia veramente tanto caldo in questi giorni, la possibilità di iniziare fin dalle 7.30 è indubbiamente cosa positiva. questa mattina eravamo in pochi come gruppo, a mala pena sette (anzi otto, uno è partito ancora prima dell'incontro perchè voleva fare la distanza lunga). siamo andati a pessano con bornago (lo so, tipico nome di località lombarda) che non è che sia esattamente un gran posto. questa mattina il caldo picchiava meno di domenica scorsa (connect dava i soliti 21 gradi, secondo me ce ne erano due o tre in più), se non altro perchè il cielo era velato. siamo partiti alle 7.45, io in coda con un altro scarsone come me. dopo un km abbiamo iniziato ad affrontare quello che è lo svantaggio delle tapasciate, ovvero lo sterrato e la campagna, che sapete che per me non sono il massimo. al secondo km è successo però il classico misunderstanding. il mio amico, che voleva fare la distanza più corta, mi dice di svoltare per il percorso lungo. io oggi avrei fatto volentieri la 15 km, ma mi accorgo solo dopo un bel pò di aver preso il percorso della 10 e della 22 (sono segnate a cazzo queste tapasciate, porca troia). a quel punto però mi rendo conto che non tutti i mali vengono per nuocere, nel senso che la 15 se non si fa va bene lo stesso. intorno al ristoro del quinto inizia forse l'unico tratto bello della giornata, ovvero circa un km e mezzo di percorso sdrucciolevole che costeggia il canale del villoresi, con gli alberi che danno refrigerio. dopodichè inizia di nuovo lo sterrato e superato l'ottavo si rientra in paese. una bandierina mi dice che si può anche riprendere il percorso della 15 o 22 ma francamente va bene così. arrivo all'oratorio di pessano avendo superato di poco i 10 km, impiegandoci meno di 59 minuti. tempo modesto ma sono soddisfatto. mi disseto al ristoro finale, dopodichè faccio 200 metri di defaticamento verso l'auto, dove mi sono cambiato sotto i palazzi con una vecchietta che mi guardava strano vedendomi a torso nudo. quando sono rientrato a casa ho corso ancora 1 km e mezzo sulla martesana, giusto per dare un pò di maggior senso alla giornata. domani si corre di nuovo, ma al mattino presto direi. di sera mi sa che non è più cosa. buon proseguimento di domenica a tutte e tutti.

4 commenti:

  1. Hai fatto del bene al tuo corpo..e mi sembra di capire anche ad una vecchietta che magari ti sognerà per giorni.. ;)

    RispondiElimina
  2. Io oggi ho fatto i 6km, non di fila perché mi sono.fermata ad iscriverci.ad una camminata delle 9.30. Comunque oggi sono soddisfatta. 6km di corsa, 8km di camminata e una bimba con la febbre

    RispondiElimina
  3. Mi viene caldo solo a leggerti!

    RispondiElimina
  4. L'orario di inizio è ottimale, per questo periodo. Io preferisco ancora prima, ma del resto vado da sola e non faccio di certo gare :D

    RispondiElimina